extra music logo

di Giancarlo De Chirico, 6 maggio 2014

Album d’esordio per la Sossio Banda, gruppo formato da Francesco Sossio Sacchetti, compositore e sassofonista, ex musicista del gruppo di Enzo Avitabile. “Sugne” significa “Sogno” ed è un album che si dipana lungo undici tracce scritte nel corso di cinque anni di attività dal vivo. I brani sono tutti improntati ad un jazz folk di pregio e di sostanza, grazie a delle liriche di forte impatto sociale e di denuncia. Il gruppo ha ricevuto fin qui apprezzamenti unanimi ed è molto conosciuta non soltanto in Puglia, la regione di origine della Banda, ma anche in altre parti di Italia e all’estero. 
“Sugne” è un disco semplice e raffinato al tempo stesso, perché mette insieme canti tratti dalla musica popolare pugliese e arrangiamenti più moderni, ispirati al jazz e alla musica contemporanea. Le composizioni originali della Sossio Banda si richiamano a sonorità tipiche della Murgia, terra ruvida e antica, ma le armonie tradizionali vengono arricchite attraverso sonorità provenienti da musicisti che hanno anche altre influenze musicali. Il rispetto della tradizione si mescola quindi a nuove tendenze, esplora sentieri diversi e crea un mix molto originale e talvolta funambolico.

La Sossio Banda è composta da sei musicisti che ci offrono una espressione italiana di World Music, un suono mediterraneo arricchito da partiture vocali decisamente valide e interessanti, da una sezione fiati che ricorda non poco quella della band di Goran Bregovic e da citazioni tratte dalla musica sufi nonché da sonorità proprie della musica araba. Suoni spregiudicati, ritmi incalzanti e liriche di protesta animano un disco senza confini, contro le ingiustizie sociali e contro la guerra, aperto al nuovo e agli altri , ai migranti che vorrebbero ricominciare una vita sul nostro territorio. 
E’ una musica nuova, fatta di tanti colori, patrocinato dall’Associazione Libera di Don Ciotti che si batte contro tutte le mafie. Infatti una parte del ricavato delle vendite del disco andrà a sostegno della Cooperativa Sociale Terre Joniche di Isola di Capo Rizzuto , vicino Crotone, che sta cercando di far ripartire un’azienda agricola sequestrata alla mafia. “Sugne” è un album luminoso e aperto, che va oltre i confini della musica regionale, del folk comunemente inteso, è uno squarcio di sole, di ritmo e di genialità destinato a sconvolgere piacevolmente la scena musicale attuale. Da ascoltare con devozione: la merita tutta.

EnglishFrenchItalianSpanish