X

La Sossio Banda è un gruppo di musica originale e mediterraneaantica e meticcia allo stesso tempo. Il Mediterraneo, il mare in mezzo alle terre, da sempre separa i continenti e insieme unisce nel suo grembo le civiltà che sono nate sulle sue sponde. Nel Mediterraneo i punti cardinali si sono incrociati e la frontiera è sempre stata la casa dei popoli rivieraschi. Ma le frontiere per cosa sono fatte se non per essere varcate?
La musica murgiana, ilsuono di terra e aria che ha fatto crescere la Sossio Banda, diventa il passaporto per un viaggio diverso da tutti gli altri... attorno al Mediterraneo, puntando la prua oltre alle Colonne d’Ercole.

leggi tutto


 

La Sossio Banda:
Francesco Sossio: sax, clarinetto, fiati tradizionali
Loredana Savino: voce
Tommaso Colafiglio: chitarre
Pasquale Barberio: fisarmonica
Francesco Leoce: basso acustico
Michele Marrulli: batteria, tamburi a cornice

Formazione di sei musicisti guidata dal sassofonista e compositore Francesco Sossio, per anni il sassofonista di Enzo Avitabile, con il quale si è esibito in tutto il mondo insieme ai Bottari di Portico, suonando con musicisti del calibro di Baba Sissoko, Manu Dibango, Cheb Khaled, Femi Kuti e molti altri.
La loro musica nasce da sonorità dell’Alta Murgia pugliese contaminate da molteplici ritmi e suggestioni, attraverso l’utilizzo di strumenti tradizionali e contemporanei. Il repertorio comprende brani inediti e pezzi della tradizione pugliese rivisitati e riproposti con sensibilità contemporanea, caratterizzati da un sound originale e innovativo.
La Sossio Banda è un gruppo di musica originale e mediterranea, antica e meticcia allo stesso tempo. Il Mediterraneo, il mare in mezzo alle terre, da sempre separa i continenti e insieme unisce nel suo grembo le civiltà che sono nate sulle sue sponde. Nel Mediterraneo i punti cardinali si sono incrociati e la frontiera è sempre stata la casa dei popoli rivieraschi. Ma le frontiere per cosa sono fatte se non per essere varcate? La Sossio Banda ritrova lo spirito di esplorazione della cultura musicale mediterranea, ereditato da questo continuo guardare, scambiarsi, confrontarsi fra le diverse coste del mare. E celebrare la curiosità della scoperta, sperimentando la condizione di Ulisse, che solo attraverso un lungo ritorno a casa arriverà a conoscere la vastità del mondo: ma che non si accontenta di ritrovare la propria radice, e la porta lontano, guidato da un’insopprimibile nostalgia per ciò che ancora non conosce. La musica murgiana, il suono di terra e aria che ha fatto crescere la Sossio Banda, diventa il passaporto per un viaggio diverso da tutti gli altri... attorno al Mediterraneo, puntando la prua oltre alle Colonne d’Ercole.

LO SPETTACOLO



Si parte dalla Puglia, in particolare dall’Alta Murgia, per arrivare a toccare luoghi distanti nel tempo e nello spazio attraverso una contaminazione spregiudicata ma rigorosa e mai forzata di sonorità e ritmi diversi. L’uso del dialetto è inteso come simbolo di appartenenza alla propria terra: avere ben chiaro quali siano le proprie origini, fa apprezzare ancor di più le differenze e solo allora può avvenire lo scambio, la contaminazione cosciente e vera.
...in PIAZZA
Lo spettacolo della Sossio Banda è divertimento, calore, momenti di profondità e di adrenalina che si alternano e si fondono in un’esperienza unica. Il pubblico della piazza si lascia coinvolgere nel movimento e partecipa in maniera attiva ai concerti della Banda, condotto nel rito profano e spirituale della danza nella migliore tradizione della musica popolare. Decontrollo, catarsi, abbandono alla propria essenza primordiale: in una parola, è festa.
...in TEATRO
Lo stile della Sossio Banda è caratterizzato da una continua e inesauribile ricerca sonora; lo spettatore più esigente e attento troverà soddisfazione nella sfera intima del concerto a teatro, dove potrà apprezzare la bellezza e l’originalità degli arrangiamenti, la sintesi stilistica fra la tradizione musicale pugliese e i suoni del mondo, l’arte e la cura con cui si fanno dialogare strumenti musicali tipici di generi e luoghi fra i più disparati: il suono moderno e graffiante del sassofono si accompagna con quello arcaico di tammorre e ciaramelle e ai colori del Mediterraneo con il duff e la dorbouka; mentre il vernacolo murgiano dialoga con l’arabo e le altre lingue del mondo. Un concerto da gustare, un filo che si dipana su di un ampio orizzonte spazio-temporale, un’esperienza insieme estraniante e coinvolgente.


IL PRIMO ALBUM SUGNE



Sugne (in italiano “Sogno”) ha avuto un primo anno di vita molto intenso, accompagnando la Sossio Banda per un lungo e fortunato tour in Italia e all’estero. Progetto unanimemente apprezzato da critica e pubblico accompagnato da numeri di vendite molto confortanti per un’opera prima indipendente, riscuotendo molteplici consensi.
Tra i più importanti: TARGHE TENCO 2014 Candidatura dell’album Sugne nella sezione Miglior album in dialetto; MUSICULTURA 2014 Premio Un certain regard; COMPILATIONS • Il brano Sugne selezionato da PugliaSounds per la compilation dedicata alla world music • Il brano Figghie mi selezionato da TV Sorrisi e Canzoni per la compilation Pizzica la Taranta, edizione 2014

Per completare il messaggio della title track e per suggellare il primo anno di Sugne, il 9 ottobre 2014 viene presentato il videoclip ufficiale diretto da Natascia Abbattista, video-artist barese. Laddove la canzone auspica l’unione e l’armonia, la regista crea immagini che rappresentano, attraverso stravaganti figuranti, la diversità per come ci appare: strana, incomprensibile, a volte sgradevole, a volte spaventosa, altre ammaliante.



Sugne è prodotto da Tricks, pubblicato dalle edizioni musicali La Contemporanea. Una parte del ricavato della vendita dei cd andrà a sostegno della Cooperativa Sociale Terre Joniche di Isola di Capo Rizzuto (Crotone), aderente a Libera Terra, che sta portando avanti un progetto di riutilizzo sociale ed ecosostenibile di un’azienda agricola sequestrata alla ‘ndrangheta.

RICONOSCIMENTI

Nel corso degli anni la Sossio Banda ha ottenuto numerosi premi, tra i più importanti: 2012 Vincitori Premio Umbria Folk Festival.
2010 Premio Innovazione e Ricerca al Castel Raniero Folk Festival; primi classificati al Premio Andriese di Musica giovane.
2009 Primi classificati al Premio Andrea Parodi per la World Music italiana; Vincitori Folkontest.
2008 Vincitori Premio ANCI Memorie e Musiche comuni.

 

Torna dal vivo la Sossio Banda, Lo Fa Luccio, Gravina in Puglia

Torna dal vivo la Sossio Banda, Lo Fa Luccio, Gravina in Puglia
Domenica 29 maggio 2016 ore 21,30 (concerto originariamente programmato per il 1 maggio, rinviato per pioggia.
 

[continua]

Torna dal vivo la Sossio Banda, Lo Fa Luccio, Gravina in Puglia

Torna dal vivo la Sossio Banda nel cuore della Murgia. 
Domenica 29 maggio ore 21,30 Lo Fa Luccio, piazza Notar Domenico 22, Gravina in Puglia


[continua]